OCSE e FAO presentano le previsioni agricole per i prossimi dieci anni

Sono state presentate a Roma dal dal segretario generale dell’ocse Angel gurria e dal direttore generale della fao Josè Graziano Silva le previsioni agricole relative al decennio 2014-2023. Secondo le stime, dopo un calo iniziale che dovrebbe proseguire il trend dell’ultimo periodo e durare altri due anni, seguirà una fase di stabilizzazione che porterà i prezzi a livelli superiori a quelli toccati in epoca pre-crisi (quindi prima del 2008), ma comunque nettamente inferiori ai picchi più recenti registrati sui mercati. Secondo le due organizzazioni, è da prevedersi un consolidamento della domanda di prodotti agricoli, che dovrebbe crescere a tassi inferiori rispetto agli ultimi dieci anni.
Proseguirà invece in maniera importante l’espansione della produzione agricola, in particolar modo nelle aree in via di sviluppo di Asia e Africa. Il rapporto può essere consultato a questo indirizzo.
Fonte: Agrapress

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *