GlobalGAP (EurepGAP)

Il protocollo EurepGAP è nato nel 1997 come iniziativa di alcune tra le più importanti catene distributive europee, appartenenti all’ Eurep.

Cosa è?
Il protocollo EurepGAP – (o GlobalGAP ) è nato nel 1997 come iniziativa di alcune tra le più importanti catene distributive europee, appartenenti all’ Eurep (Euro-Retailer Produce Working Group).
L’obiettivo di Eurep è quello si sostenere la commercializzazione dei prodotto agricoli nel rispetto di un protocollo che garantisca: produzioni sicure per il consumatore, tracciabilità, rispetto dell’ambiente, salvaguardia della salute dei lavoratori.
Il successo ottenuto dallo standard – settore ortofrutticolo ha portato ad un riconoscimento a livello mondiale dello stesso con introduzione della nuova versione GlobalGAP – IFA che oggi è giunta alla versione 5 che è divenuta obbligatoria a partire al 1 luglio 2016.

Perché certificarsi
Il principale vantaggio competitivo della certificazione GlobalGAP è la possibilità di far fronte alle richieste provenienti dai clienti europei che, sempre di più, chiedono l’adozione di standard internazionali. GlobalGAP in questo senso rappresenta lo standard di produzione dei prodotti ortofrutticoli condiviso ed accettato dai maggiori gruppi della distribuzione europea e rappresenta quindi una scelta quasi obbligatoria per gran parte delle imprese che operano nel comparto dell’ortofrutta fresca al fine di poter destinare il proprio prodotto sui mercati nazionali ed internazionali.

GlobalGap– Aspetti salienti


Lo standard GlobalGAP – Frutta ed Ortaggi definisce le buone pratiche agricole (GAP, Good Agricultural Practice) per lo sviluppo della “best practice”, cioè della migliore tecnica nella produzione degli ortofrutticoli.
In particolare, GlobalGAP considera una serie di requisiti suddivisibili concettualmente in 3 moduli. A seguire si riportano i principali argomenti trattati:

1 – MODULO BASE PER TUTTE LE AZIENDE AGRICOLE

  • Gestione del sito produttivo;
  • Formazione del personale sugli aspetti igienici e di sicurezza;
  • Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;
  • Gestione dei rifiuti e dell’inquinamento;
  • Gestione dei reclami e implementazione delle procedure di richiamo/ritiro dei prodotti;
  • Attuazione di procedure per la protezione dei prodotti alimentari (Food Defense);
  • Utilizzo del marchio e delle altri riferimenti alla certificazione GlobalGap;

2 – MODULO BASE PER L’ATTIVITA’ DI COLTIVAZIONE

  • Rintracciabilità;
  • Scelta del materiale riproduttivo;
  • Gestione del suolo;
  • Fertilizzazione;
  • Gestione della risorsa idrica;
  • Utilizzo dei fitofarmaci;
  • Manutenzione e taratura delle attrezzature aziendali;

3- MODULO PER L’ORTOFRUTTA

  • Gestione del suolo ed eventuali substrati;
  • Attività di pre-raccolta;
  • Attività di raccolta e successiva manipolazione delle derrate alimentari.

Soggetti interessati alla certificazione


La certificazione GlobalGAP si applica tanto alle singole aziende (opzione 1), quanto ai Gruppi di Produttori (opzione 2), come per esempio Cooperative, Consorzi, Organizzazione di Produttori etc… A questi ultimi è richiesta anche la realizzazione di un Sistema Qualità documentato, capace di gestire le relazioni tra i soci produttori e garantire che tutti operino in conformità ai requisiti richiesti dallo standard.

Modulo GRASP per la Valutazione del Rischio Sociale
Suolo e Salute oggi, grazie al proprio personale ispettivo specificatamente autorizzato, è in grado di fornire sia ai singoli produttori che ai Gruppi di Produttori il servizio di valutazione del rischio sociale secondo il modulo GRASP. Quest’ultimo rappresenta un’appendice della certificazione GlobalGAP IFA Fruit and Vegetables attraverso la quale Suolo e Salute può esprimere una valutazione circa l’implementazione in azienda dei criteri sociali che riguardano il personale lavorativo. In questo modo l’azienda agricola potrà garantire anche un monitoraggio delle pratiche sociali adottate al suo interno fornendo in tal senso garanzia, tra l’altro, anche alle catene della GDO sempre molto sensibili a tale aspetto.

ELENCO AZIENDE GLOBALGAP

Clicca per vedere l’elenco delle aziende

ITER DI CERTIFICAZIONE
Suolo e Salute è tra gli Organismi accreditati Accredia (ex Sincert) e riconosciuti dal Segretariato GlobalGAP per la certificazione GlobalGAP – Frutta ed Ortaggi ed opera nel settore da diversi anni.

L’iter della certificazione prevede:

  • Formulazione dell’offerta di Suolo e Salute;
  • Accettazione dell’offerta;
  • Stipula contratto di certificazione e dell’accordo di sublicenza GlobalGap;
  • Registrazione del richiedente al sistema GlobalGAP;
  • Visita di valutazione in azienda;
  • Rilascio del certificato di conformità.

Documenti per la certificazione:

GlobalGap Modulsitica Versione 5

Per richieste e preventivi gratuiti contattare:
Direzione Tecnica – Suolo e Salute
Tel. 051 67 51 265/Fax 051 67 51 266
e-mail: certificazioni@suoloesalute.it
sito web: www.suoloesalute.it

Pagina aggiornata al 19/12/2016