SAN MARINO È DIVENTATO STATO MEMBRO AI FINI DELLA PRODUZIONE BIO A MARCHIO EUROPEO

La Commissione Europea ha dato il via libera all’equiparazione della filiera del bio sanmarinese con quella degli altri paesi membri della Comunità Europea. Così la Repubblica passerà da Stato terzo a Stato membro della UE, potendo così utilizzare i riferimenti e l’eurofoglia del bio comunitario. Finalmente, dopo un lungo processo avviato nel 2017, i produttori di San Marino potranno esportare i prodotti liberamenti in tutta la UE e accedere al “Green New Deal”. Così i coltivatori della Repubblica di San Marino avranno accesso al fondo di 40 milioni di € stanziato e potranno contribuire al raggiungimento del target del 25% di terreno agricolo bio entro il 2030.

Fonte: sinab.it

Leave a comment