BOOM DELL’ECOMMERCE DI VINO BIO NEGLI USA

La generazione millenial guida la propensione di acquisto digitale verso le etichette di vino bio. Lo rileva un’indagine sugli utenti del sito Winc. Il mercato nordamericano dovrebbe così sfiorare i 4 miliardi di dollari entro i prossimi 5 anni

Il mercato del vino biologico in Nord America potrebbe raggiungere i 3,9 miliardi di dollari entro il 2027.

Lo prevede l’istituto di indagini di mercato The Insight Partners secondo cui il tasso di crescita potrebbe registrare un +11,6% all’anno.

La survey sugli acquisti digitali

L’analisi è stata compiuta sulle preferenze di acquisto degli utenti del sito di e-commerce statunitense Winc, La survey riscontra infatti il netto cambio di preferenze dei consumatori che si spostano verso prodotti più sani, prodotti in modo naturale e senza ricorso di input chimici. Il 73% degli intervistati ha classificato l’attenzione alla salute e all’ambiente come uno dei fattori principali per l’acquisto. Un trend trainato soprattutto dalle scelte d’acquisto dei millennial che mettono la sostenibilità al primo posto tra le loro priorità.  Anche un rapporto Wine Intelligence dello scorso marzo ha rilevato come le scelte dei consumatori più giovani fossero orientate in primo luogo verso il vino biologico. The Insight Partners rileva che il 76% della base di clienti direct-to-consumer (“DTC”) di Winc di vino biologico è composta da millennial.

 

Leave a comment