Suolo e Salute

Mese: Gennaio 2016

Il prezzo reale degli alimenti biologici

verduraIl cibo non è mai costato di meno, soprattutto quello prodotto dalle grandi catene industriali. Eppure, ogni alimento creato ha il suo prezzo, quantificato nel costo che ha sull’ambiente e sullo sfruttamento di manodopera.

Un meccanismo ben evidenziato nel rapporto FAO “The Food Wastage Footprint”, secondo cui il prezzo del cibo prodotto in modo convenzionale ammonta a 700 miliardi di dollari per il degrado ambientale e 900 miliardi di dollari per i costi sociali.

Se i cibi convenzionali inglobassero nel proprio prezzo anche il loro costo ambientale, gli alimenti biologici risulterebbero più economici.

Durante la conferenza “The Real Cost of Food”, che si terrà in occasione dell’International Green Week di quest’anno, verrà affrontato proprio questo argomento: di come, cioè, il settore biologico sia in grado di interiorizzare tali costi, aiutato da consumatori consapevoli che sostengono questo processo, accettando prezzi più realistici.

La campagna è stata lanciata per informare i consumatori sui costi reali dei prodotti alimentari.

Gli alimenti biologici, infatti, sono da considerarsi a buon mercato se si tengono presenti tutti i presupposti e i costi reali in termini di consumo delle risorse e impatto su ambiente e società.

Secondo Felix Prinz zu Löwenstein, agronomo e agricoltore tedesco, tra i relatori dell’incontro: “La trasformazione dell’agricoltura e della cultura alimentare è già iniziata. Gli agricoltori biologici, i protagonisti del mercato alimentare biologico e i rivenditori mostrano, insieme con i consumatori, come il futuro possa funzionare“. Tuttavia, il processo può funzionare solo se il prezzo dei prodotti alimentari trasmette la realtà.

La conferenza, organizzata da IFOAM – Organics International,  Stiftung Ökologie & Landbau (Germania) e Nature & More (Paesi Bassi) si terrà giovedì 14 gennaio alle 14:30, durante la Green Week di Berlino (Room VIP 1, Großer Stern).

I relatori dell’evento saranno:

  • Renate Künast, presidente della Committee on Legal Affairs and Consumer Protection
  • Markus Arbenz, direttore esecutivo di IFOAM – Organics International
  • Felix Prinz zu Löwenstein, CEO di BÖLW
  • Volkert Engelsman, CEO di Nature & More

Fonti:

http://www.ifoam.bio/en/news/2016/01/11/press-release-organic-sector-launches-price-transparency-initiative-consumers

http://www.fao.org/3/a-i3991e.pdf

Accademia Bio: ecco i corsi 2016

accademia del bioAccademia Bio vuole essere un progetto per la creazione di nuova imprenditorialità, per una crescita sana e solida del settore e per diffondere nuovi stili di economia e di vita anche oltre l’ambito agricolo e alimentare, per un nuovo sviluppo dei territori rurali e la piena integrazione del biologico nelle reti di economia e sviluppo locale assieme alle altre eccellenze del Paese, come il turismo e il made in Italy non solo alimentare. L’Accademia Bio vuole essere il luogo e la rete per condividere il patrimonio di sapere, conoscenze e esperienze proprio del biologico e biodinamico italiani al fine di condividerlo e diffonderlo anche attraverso attività di formazione, divulgazione e addestramento, facendo sinergia organizzativa e moltiplicando le opportunità per i soggetti aderenti. 

Ecco la presentazione dei corsi di formazione accademia di bio dell’anno 2015-2016:

-Il tecnico ispettore del biologico per le produzioni vegetali e agroalimentari (40 ore)

ROMA, 15-19 febbraio 2016 – cod. 04.02 – scadenza iscrizioni 05/02/2016 – Scuola di formazione S.F.P.I.D., Via Gregorio Ricci Curbastro 21-29/b  

Scarica qui la brochure

Per iscriversi compilare il form online

-Il vino biologico certificato: come tradurre una possibilità normativa in un’opportunità di mercato –

luogo da definire, 14-15 marzo 2016 – cod. 03.06

Scheda corso

L’agricoltura biologica: produzione vegetale 

– Lazio, 22-23 aprile 2016 – cod. 01.01

Scheda corso

L’agricoltura biologica: produzione vegetale 

– Toscana, 13-14 maggio 2016 – cod. 01.01

Scheda corso 

L’agricoltura biologica: produzione vegetale 

– Emilia Romagna, 10-11 giugno 2016 – cod. 01.01

Scheda corso

 

 

 Le brochure e i dettagli dei singoli corsi verranno pubblicati a breve