Obbligo di tracciabilità per il riso biologico

Il decreto prevede che nella denuncia di superficie venga anche indicato l’organismo di controllo designato

il nuovo ministro dell’Agricoltura Gian Marco centinaio ha firmato il decreto che comporterà l’obbligo di indicare superfici a biologico o in conversione ad agricoltura biologica nella denuncia di superficie. Il decreto prevede che nella denuncia di superficie venga anche indicato l’organismo di controllo designato. Tale informazione dovrà essere inserita nell’apposito campo nella denuncia cartacea oppure tramite il portale web dell’Ente risi, dove dovrà essere selezionata nel campo “Organismi di controllo” che comparirà dopo aver cliccato sul pulsante “In conversione Bio” oppure sul pulsante “Biologico”. Spiega inoltre l’Ente Risi: “I risicoltori che non avessero ancora presentato la denuncia di superficie sono invitati a farlo specificando le  eventuali superfici a biologico oppure in conversione ad agricoltura biologica, mentre i risicoltori che avessero presentato la denuncia di superficie senza aver indicato eventuali superfici a biologico oppure in conversione ad agricoltura biologica dovranno ripresentarla con le informazioni richieste dal decreto.”

Fonte: https://www.risoitaliano.eu/il-riso-biologico-sara-tracciato/

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *