Stop glifosato: come firmare la petizione per vietare il pesticida in Ue

Stop glifosato : IFOAM, la Federazione internazionale dei movimenti per l’agricoltura biologica, ha lanciato una petizione per chiederne il fermo sul territorio europeo.

Obiettivo dell’iniziativa è spingere gli Stati membri a impiegare norme più restrittive sull’uso del glifosato e dei pesticidi e garantire che la valutazione scientifica si basi solo su studi pubblicati e commissionati dalle autorità pubbliche competenti, e non dall’industria dei pesticidi.

Stop glifosato per tutelare ambiente e salute

Il glifosato è diventato ormai l’erbicida più usato nella storia dei prodotti chimici per l’agricoltura.La sostanza è stata etichettata come “probabile cancerogeno” dallo Iarc, l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro.

Tracce di questa sostanza sono state ritrovate dappertutto, anche nel cibo e addirittura nella birra. Ifoam afferma che fino a un terzo dei test effettuati negli ultimi anni sul pane britannico sono risultati positivi.

Non solo. L’utilizzo di questa sostanza ha un peso importante anche sulla sopravvivenza degli animali. Recenti ricerche hanno infatti dimostrato come il glifosato colpisca insetti impollinatori, uccelli e piccoli mammiferi. Questi ultimi, attraverso la distruzione di quella parte di vegetazione che serve loro come cibo e riparo.

Visto che la Commissione Europea dovrà esprimersi entro dicembre sul rinnovo alla sua autorizzazione in agricoltura, si è dato il via a una petizione on line #StopGlifosato per chiedere di vietarne l’uso in tutti i Paesi membri.

C’è realmente bisogno del glifosato?

La risposta è no. Negli ultimi anni, infatti, l’agricoltura biologica ha dimostrato di riuscire ad alimentare e difendere le piante senza l’utilizzo di prodotti chimici. La rotazione delle colture, ad esempio, potrebbe essere un sostituto molto più ecologico del glifosato. Questa tecnica, infatti, inibisce la crescita e la diffusione delle erbe infestanti più comuni. Altre alternative potrebbero essere l’utilizzo di legumi come colture di copertura per migliorare la fertilità del suolo e impedire la sopravvivenza delle piante infestanti.

 

Il link per firmare la petizione e ribadire lo Stop glifosato è disponibile qui: https://campaigns.ifoam.bio/stop_glyphosate

Fonti:

https://www.ifoam.bio/en/news/2017/05/11/sign-petition-stop-glyphosate

http://www.corriere.it/ambiente/15_aprile_08/glifosato-erbicida-cancerogeno-ogm-dcc46586-dde0-11e4-9dd8-fa9f7811b549.shtml?refresh_ce-cp

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *