Cos’è la rintraccibilità ISO 22005

La Norma UNI EN ISO 22005:2008 regola i sistemi di rintracciabilità di filiera e aziendale in campo agroalimentare.

Un sistema di rintracciabilità è un’utile strumento per un’Azienda operante nell’ambito della filiera agroalimentare per valorizzare particolari caratteristiche di prodotto (es. origine, caratteristiche peculiari degli ingredienti, ecc.) e per soddisfare in modo efficace le aspettative del cliente.

Come funziona la certificazione

Le aziende che intendono richiedere la certificazione sono tenute a:

  • rispettare i requisiti e gli adempimenti contemplati nella UNI EN ISO 22005:2008;
  • presentare apposita domanda di certificazione;
  • sottoscrivere l’offerta economica che Suolo e Salute provvederà a predisporre;
  • sottoscrivere il contratto per la certificazione, che implica l’accettazione delle clausole contenute nel regolamento di certificazione.

Suolo e Salute provvede alla valutazione documentale, alla registrazione dell’azienda, all’attività di audit nei siti produttivi, al riesame del rapporto di audit, all’emissione del certificato, all’attività di sorveglianza per il mantenimento della conformità alla norma di riferimento.

La certificazione è accreditata da Accredia in conformità alla norma UNI CEI EN 17065.

Ufficio competente

Ufficio estero e altre certificazioni – Direzione Tecnica Bologna

Tel. 051 67 51 265 / Fax 051 67 51 266

e-mail: certificazioni@suoloesalute.it

Scarica documentazione:                Regolamento di Certificazione

Richiedi un preventivo:                   Preventivo

Per maggiori informazioni:             https://www.accredia.it/servizio-accreditato/sistemi-di-rintracciabilita-nelle-filiere-agroalimentari/