Psr Liguria: ancora pochi giorni per accedere ai fondi a sostegno dell’agricoltura biologica

PSR Liguria : c’è ancora tempo fino al 15 maggio per presentare le domande di partecipazione al bando per le misure 10.1 e 11, finalizzate a sostenere l’agricoltura biologica e le specie a rischio.

Ecco cosa prevede la call e come partecipare.

Psr Liguria: a chi è rivolto il bando

Possono partecipare al bando tutti gli agricoltori e le associazioni di agricoltori che svolgono la loro attività nella regione Liguria.

I beneficiari dei fondi si impegnano a rispettare i requisiti minimi relativi all’utilizzo di fertilizzanti e fitosanitari per 5 anni. Devono inoltre mantenere una superficie agricola idonea al pascolo, alla coltivazione e annualmente devono praticare almeno una coltura ordinaria.

Quali attività sono finanziate

Le misure 10.1 e 11 del Psr Liguria prevedono interventi indirizzati a sostenere le attività biologiche. I fondi messi a disposizione sono di 4,5 milioni di euro per la Misura 10 e 5 milioni per la Misura 11.

Gli aiuti previsti per le operazioni 10.1.a, 10.1.b e 10.1.c comprendono le seguenti attività:

  • Tecniche di produzione integrata, finalizzati a tutelare la fertilità dei suoli e la qualità delle acque, tramite modelli di coltivazione ecocompatibili che rispettano le disposizioni previste dai Disciplinari regionali di Produzione Integrata (DPI);
  • Applicazione dei vincoli sull’utilizzo di fertilizzanti, diserbanti e fitofarmaci per i prati stabili, prati pascoli e pascoli;
  • Allevamento di specie animali locali in via di estinzione.

Gli aiuti previsti per la misura 11, invece, sono specificatamente indirizzati al sostegno dell’agricoltura biologica. I beneficiari sono:

  • Agricoltori o associazioni di agricoltori che per la prima volta adottano metodi di coltivazione biologica all’intera superficie agricola;
  • Agricoltori o associazioni di agricoltori che hanno già adottato metodi di coltivazione biologica e che si impegnano a mantenerne l’utilizzo.

Termini e modalità di presentazione delle domande

Le domande devono essere presentate entro il 15 maggio 2017. Per poter partecipare, è necessario compilare la domanda tramite il software reso disponibile su SIAN. Una volta compilata, la domanda deve essere rilasciata e firmata digitalmente dal beneficiario tramite il sistema “One time password” (OTP) o altro sistema reso disponibile dal SIAN. Questo permetterà al sistema di prendere in carico la richiesta con un codice a barre, una data e un numero di protocollo AGEA che farà fede per la verifica della consegna.

Si ricorda che: l’impegno di misura decorre dal 16 maggio 2017 e non sono concessi premi o contributi per importi inferiori a 300 euro per le misure a superficie e/o UBA.

FONTI:

https://www.magevola.it/

http://www.agriligurianet.it/media/com_publiccompetitions/docs_repository/DGR2017_178_996.pdf

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *