Marchio QM – Qualità garantita dalle Marche

Il Marchio QM è un marchio di qualità collettivo, istituito dalla Regione Marche ai sensi della legge regionale n. 23 del 10 dicembre 2003 art. 8 ed approvato dalla Commissione Europea, che rappresenta uno strumento di valorizzazione del sistema agroalimentare marchigiano.

 

Suolo e Salute è stato accreditato dalla Regione Marche il 19/06/2007, per i seguenti disciplinari:

–          filiera dei cereali ( granelle di frumento tenero, farina, pane, granella di frumento duro, semola, pasta, paste fresche e paste stabilizzate);

–          filiera del latte crudo e latte fresco pastorizzato di alta qualità ( latte crudo  e latte fresco pastorizzato di alta qualità);

–          filiera ittica (prodotti ittici freschi);

–          filiera carni suine fresche e fresche trasformate (mezzene, carni fresche, trito, salsicce fresche, altri carne fresche trasformate)

 

Con l’applicazione del marchio QM, viene promossa e favorita la produzione, la valorizzazione e la diffusione dei prodotti agricoli ed alimentari, alla luce dei principi adottati dalla commissione Europea nella regolamentazione in materia di sicurezza alimentare. Allo stesso tempo, attraverso la certificazione viene garantito il rispetto delle norme e assicurata trasparenza al consumatore sui prodotti a cui è stato attribuito il marchio. Saranno indicati, infatti, i dati relativi all’origine della materia prima, le caratteristiche dei semilavorati e dei prodotti al consumo, il livello qualitativo, le informazioni sugli operatori della filiera coinvolti nella produzione, nella trasformazione o nella commercializzazione dei prodotti.

 

La Regione Marche, titolare del marchio, svolge la funzione di garante e dispone la cessione d’uso a produttori o commercianti che ne facciano richiesta. Ogni prodotto, individuato e pubblicato nel registro del marchio, deve rispondere a requisiti di informazione e rispettare gli standard di qualità. Posto su etichette, fascette, involucri o altro, è essenziale che il marchio QM sia sempre collegato al prodotto, utilizzato in forma integrale e ben visibile.

 

Il marchio è stato realizzato nei colori della Regione Marche ed è costituito da un rettangolo con la dicitura “Qualità garantita delle Marche” affiancata da un altro rettangolo sulla sinistra contenente la lettera “Q” maiuscola che si interseca ad una “m” minuscola. Sono certificabili alimenti come carne, pesce, frutta, caffè, miele, zucchero, farine, latte ecc… o servizi per la ristorazione o l’alimentazione.

 

Ogni prodotto, individuato e pubblicato nel registro del marchio, deve rispondere a requisiti di informazione e rispettare gli standard di qualità. Tra i requisiti richiesti per la redazione dei disciplinari Qm compare: il divieto di utilizzare Ogm, i requisiti qualitativi significativamente superiori ai minimi di legge e la presenza di regole che permettano di conseguire risultati tangibili nel campo della sicurezza alimentare, della tutela ambientale, della salute delle piante e del benessere animale.

 

Possono richiedere la concessione d’uso del marchio le imprese agroalimentari o i distributori inscritti nel registro della Camera di commercio, industria, artigianato ed agricoltura che si impegnano a rispettare tutte le prescrizioni previste dal marchio stesso nonché a sottoporsi ai controlli da parte di un ente terzo di controllo come Suolo e Salute.

Per informazioni contattare la Direzione Regionale Marche

tel. 0721/863137    fax0721/869350

e-mail: marche@suoloesalute.it