Agricoltura sostenibile: Ifoam prepara roadmap per l’Europa

Una roadmap di lungo periodo, con un approccio temporale fino al 2030. L’obiettivo è quello di creare un’agricoltura sostenibile in Europa, con conseguenze importanti nelle scelte alimentari di milioni di persone.

L’idea è di IFOAM UE che, in occasione dell’undicesimo Congresso Organico Europeo, svoltosi a Tallin in Estonia dal 5 al 7 settembre, ha lanciato la sua tabella di marcia. L’obiettivo è di implementare la sua Organic Vision 2030, una strategia di lungo periodo per dare impulso al settore bio europeo, perseguendo allo stesso tempo finalità di sviluppo sostenibile.

Ecco cosa prevede la roadmap dell’organizzazione.

Agricoltura sostenibile: una strategia in 3 punti

Per rendere chiara la propria strategia in direzione di un’agricoltura sostenibile, IFOAM Ue ha creato un sito dedicato al tema: www.euorganic2030.bio.

Le pagine del portale includono sia la Vision, da cui al 2030, su come dovrebbe trasformarsi il mondo agroalimentare per diventare davvero sostenibile. Non solo. Vengono ospitati gli esempi delle nazioni virtuose e soprattutto una roadmap intitolata “Making It Happen”, suddivisa in tre sezioni:

  • Organic on Every Table: strategie per portare i cibi biologici sulle tavole di tutti i consumatori europei;
  • Improve – Inspire – Deliver: strategie per dimostrare come i sistemi agroalimentari bio siano resilienti e in che misura abbiano negli ultimi anni migliorato le proprie performance. Un passaggio informativo necessario per “ispirare un cambiamento positivo nei nostri sistemi di conoscenza e nelle nostre diete”;
  • Fair play – Fair pay: l’obiettivo qui è di rendere possibile una giusta redistribuzione degli introiti dal comparto bio lungo tutti gli operatori della catena produttiva e distributiva.

Per ciascuna di queste “pietre angolari” su cui è imperniata la Organic Vision 2030, Ifoam ha realizzato una serie di linee guida da seguire per l’implementazione.

Per il punto 1, per esempio, si propone di incrementare innanzitutto la produzione di prodotti agroalimentari bio. Per riuscirci, gli operatori del settore dovrebbero coinvolgere e dialogare con gli agricoltori convenzionali in primis. Ma anche con le organizzazioni dei cittadini, le ong, le scuole, gli chef e le organizzazioni sanitarie. L’obiettivo è inoltre quello di spingere le istituzioni a incentivare l’agricoltura sostenibile con fondi ad hoc.

Per implementare il secondo punto, invece, IFOAM propone di coinvolgere direttamente i produttori bio in progetti di ricerca e innovazione, da condividere successivamente con tutti gli altri operatori del settore.

Tra le strategie immaginate per l’ultimo traguardo, l’organizzazione propone infine di migliorare i redditi dei produttori primari.

Agricoltura sostenibile: il ruolo del bio

Alla presentazione della roadmap per l’agricoltura sostenibile in Estonia, è intervenuto Christopher Stopes, Presidente di Ifoam Ue. Stopes ha sottolineato in diversi passaggi il ruolo del settore bio e delle istituzioni europee:

«La nostra tabella di marcia mostra come l’agricoltura biologica possa continuare a svolgere un ruolo importante nella produzione di cibo di qualità, creando valide opportunità di business e proteggendo l’ambiente. La recente consultazione pubblica messa in campo dalla Commissione Europea sulla PAC (Politica Agricola Comune) ha dimostrato chiaramente la necessità di un nuovo patto tra agricoltori e cittadini. Per sfruttare a pieno il potenziale del bio, l’Unione Europea e gli stati membri devono integrare pienamente gli SDG [Sustainable Development Gaols, gli obiettivi di sviluppo sostenibile definiti dalle Nazioni Unite, ndr] nelle politiche comunitarie, inclusa la PAC».

FONTI:

http://www.sinab.it/bionovita/ifoam-eu-una-tabella-di-marcia-l%E2%80%99agricoltura-sostenibile-europa

http://www.ifoam-eu.org/en/news/2017/09/05/press-release-working-together-towards-sustainable-farming-systems-across-europe

http://euorganic2030.bio/home/making-it-happen/

http://www.ifoam-eu.org/en/news/2017/09/05/organic-roadmap-sustainable-food-and-farming-systems-europe

http://www.ifoam-eu.org/sites/default/files/ifoameu_vision_making_it_happen_leaflet_final_201708.pdf

http://www.suoloesalute.it/ifoam-eu-aperte-le-iscrizioni-l11esimo-congresso-europeo-bio/

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *